Resilient

giovanni pinosio opera arte filo di ferro riccado benedini
Riccardo Benedini Novembre 2021
Novembre 2021

La scultura che si rialza di Giovanni Pinosio è un inno al volersi bene.

Concept:

Giovanni Pinosio

Descrizione:

Serie " Un filo di voce"

H140 x L160 x P105 cm; condizioni eccellenti

giovanni pinosio opera arte filo di ferro riccado benedini

Condividi l’articolo su:


L’opera “Resilient” del veneziano Giovanni Pinosio, noto come “l’artista del filo di ferro intrecciato”, è stata realizzata per la mostra “Un filo di voce” tenutasi nel 2019 , a cura di Visioni Altre, presso l’Oratorio di Santa Maria Assunta, Spinea (Venezia).

Il filo crea il vuoto, che per l’artista è voce, elemento impalpabile e invisibile.

In questa ricerca scultorea dove voce e vuoto sono cardini portanti dell’impianto installativo, Pinosio va ad inserire in filo di ottone alcuni elementi organici, al fine di evidenziare quegli organi del corpo in cui l’aria trasmuta in voce, come la trachea, la laringe ed i polmoni.

giovanni pinosio un filo di voce arte riccado benedini

giovanni pinosio un filo di voce riccado benedini

“Resilient è un viandante, o meglio un cantante, che si rialza e si mette in cammino alla ricerca di se stesso e della propria voce”. Giovanni Pinosio

Classe 1991, Pinosio nel corso dei suoi studi ha approfondito il disegno anatomico, che poi ha reso tridimensionale applicandolo alla scultura e usando il filo di ferro. La scelta di questo materiale, forte e delicato al tempo stesso, ricade nella sua ottima funzione di connettore tra il disegno e la scultura e viceversa. Intrecciati, quasi eterei, questi corpi sembrano creati dall’immaginario stesso per interagire con lo spazio che li circonda come vibranti casse di risonanza per una storia in divenire lasciata appositamente sul nostro cammino. Un cammino che Resilient interiorizza: l’immagine dell’artista viandante che ricerca sé stesso nella propria voce, la cui struttura è il “filo”, ci dona una preziosa raffigurazione del mondo come prolungamento di noi stessi e rivelazione di una bellezza interiore ancora inesplorata. L’interno del corpo in ottone riflette una luce dorata che, nonostante le avversità, resta accesa e ci guida attraverso nuovi spazi con spirito rinnovato ed uno slancio vitale capace di rialzarci e liberarci da ogni condizione, sempre e comunque.

Resilient è una elegante e raffinata scultura da interno. L’opera è molto leggera e si presta ad essere posizionata ovunque si voglia. Firmata con filo di ferro dall’artista.

giovanni pinosio arte un filo di voce riccado benedini

riccardo benedini design artista pinosio venezia

“Soltanto spogliando il corpo dal suo involucro di carne e muscoli posso ascoltarne la voce e danzare insieme a lui.”

Giovanni Pinosio

Resilient

giovanni pinosio opera arte filo di ferro riccado benedini

Form di contatto

Per maggiori informazioni compila il form. Ti contatteremo appena possibile. Grazie


    Potrebbe essere di tuo interesse