Artista a Bordo, una residenza per creativi in viaggio nei mari del Mediterraneo

Riccardo Benedini offre ad artisti e designer l’opportunità di raccontarsi attraverso brevi interviste in mare, navigando con le loro opere nel cuore di Venezia e della sua laguna.

Riccardo Benedini Giugno 2022

Concept:

Residenza d’artista

Prezzo:

Preventivo su richiesta

Descrizione:

Lycian Princess

Lycian Princess è un caicco turco di trenta metri ormeggiato nel porto privato di Marina Santelena, proprio alle spalle dei Giardini della Biennale di Venezia. Dimora estiva dell’appassionata d’arte Marina Rossi, la bellissima imbarcazione in legno a due alberi ospita, ogni mese fino a novembre, artisti e designer da tutto il mondo, che si alternano a bordo con delle installazioni itineranti curate da Riccardo Benedini e visitabili previo appuntamento. Indirizzo dell’ormeggio: Marina Santelena - Campo della Chiesa 1 45°N 25’ 37’’ / 12°E 22’ 00

Condividi l’articolo su:


LA STORIA DEL PROGETTO

 

Battezzata nell’ottobre del 2020 dalla rivista Vogue come la “prima galleria galleggiante d’Italia”, Lycian Princess giunge a Venezia nel settembre del 2018 grazie alla volontà dell’armatrice Marina Rossi e dei suoi figli Enrico Sicuro e Camilla Cecchini.

Il desiderio è quello di offrire a viaggiatori provenienti da tutto il mondo uno spazio dove poter pernottare e soggiornare direttamente sull’acqua, godendosi la magia della laguna veneta. È proprio grazie a questo sogno che le vite di Marina Rossi e dello scrittore Riccardo Benedini si intrecciano e per un fatto a dir poco originale: due anni prima, nel 2016, Benedini aveva avviato il suo primo progetto di residenza d’artista in mare scegliendo, come imbarcazione, proprio lo yacht a poppa tonda di 33 metri appartenuto, negli anni ’60, allo zio di Marina Rossi. 

Un’esperienza straordinaria che permette a Benedini, in due anni di attività, di conoscere ed ospitare a bordo diversi artisti internazionali ed affinare questo innovativo filone volto a proporre l’arte ed il design sottoforma di esperienza da vivere in mare.

Nel 2018 Marina Rossi acquista nella cittadina turca di Fethiye il caicco Lycian Princess e Benedini prende parte all’avventura per portarlo in Italia, navigando con la famiglia dell’armatrice, per oltre 20 giorni, tra Turchia, Grecia, Montenegro, Albania, Croazia e giungere finalmente, nel settembre del 2018, nel porto privato di Marina Santelena, a Venezia, dove il caicco troverà la sua base stabile.

Questo straordinario viaggio sancisce tra Riccardo Benedini e Marina Rossi non solo un’amicizia, ma anche l’inizio di una bellissima collaborazione con una visione comune: trasformare Lycian Princess in un vero salotto culturale su acqua, aperto a creativi da ogni luogo e alle loro idee.

“Desidero trasformare l’acqua in un veicolo di storie creative. Ogni artista che sale a bordo di Lycian Princess può trasformare la sua idea in un viaggio reale, mettendo in gioco la sua arte per offrirci una autentica esperienza da vivere. Io racconto questo viaggio. Chi non vorrebbe far parte di un equipaggio del genere?”

 

COME FUNZIONA 

 

Il format prevede diverse modalità di coinvolgimento di creativi a bordo, variabili di caso in caso, previa valutazione del curatore Riccardo Benedini e della famiglia armatrice.

 

A)Intervista a bordo 

Ogni mese il curatore Riccardo Benedini seleziona delle storie creative da presentare a bordo del caicco, sottoforma di brevi interviste in mare.  La modalità dell’intervista può essere virtuale, attraverso i live di Instagram, oppure svolta di persona, in base a dove si trova in quel momento l’intervistato.

In questo modo Benedini desidera avvicinare Venezia, anche solo virtualmente, a tutti quei creativi che, sparsi nel mondo, non hanno potuto presenziare di persona alla 59.Esposizione Internazionale d’Arte.

L’intervista si compone di circa dieci domande, volte ad offrire a chi è in ascolto una pillola d’ispirazione positiva. Durante l’intervista, il curatore introduce l’artista alla famiglia armatrice e gli presenta gli spazi dell’imbarcazione dove la sua opera verrà in seguito ospitata. Si tratta di un’occasione spesso del tutto nuova per l’artista per confrontarsi di persona con l’elemento dell’acqua e le sfide che essa pone da un punto di vista creativo ed espositivo. 

Gli ascolti che artista e curatore riescono ad ottenere con questo primo confronto virtuale vanno a costituire il primo “equipaggio” dell’artista e può evolversi nella pianificazione programmata di “talk tematici” su più puntate tra artista, curatore ed armatore.

In base alla disponibilità dell’intervistato, il curatore può programmare una intervista reale a bordo, che verrà documentata attraverso un breve progetto video e la stesura di un articolo con cui Benedini presenta l’artista o il designer ad una platea composta da galleristi, aziende, privati, ma anche giornalisti ed influencer attivi nel settore della cultura e del lifestyle.

 

B)Installazione itinerante 

Riccardo Benedini, di comune accordo con gli armatori, è disponibile a valutare a bordo progetti di installazioni d’arte, oggetti di design o mostre itineranti, a condizione che gli stessi siano in armonia con la natura degli spazi ed il programma di navigazione del caicco Lycian Princess. 

La bellezza di questo spazio è che è in continuo movimento, grazie ai brevi charter che vengono organizzati a bordo per privati, aziende e brand. L’artista, in questo modo, può collocare le sue creazioni in un ambiente che, oltre a viaggiare d’estate in porti sempre diversi del Mediterraneo, ospita quotidianamente, nel cuore di Venezia, persone provenienti da tutto il mondo.

Gli spazi che l’imbarcazione può offrire alla fantasia del creativo sono vari: dalle pareti in legno delle sei ampie cabine per gli ospiti, al salone interno, fino alle bellissime aree living esterne di poppa e di prua, l’immensa tuga davanti alla zona di comando e addirittura la vela stessa del caicco. Interessanti le collaborazioni volte a trasformare gli arredi nautici, così come gli oggetti più tecnici, fino anche le superfici di rivestimento più morbide, come divani e cuscini. L’imbarcazione si presta infine ad ogni genere di performance artistica, in linea con le leggi sulla sicurezza e sulla navigazione vigenti. 

In base dunque al progetto artistico che si desidera realizzare, il curatore delinea un piano di costi e di fattibilità, unito ad una offerta di date e di itinerari possibili per rendere l’istallazione o la performance itinerante. Accompagna il progetto uno storytelling emozionale studiato su misura da Benedini per trasformare il viaggio dell’artista in mare in un vero cortometraggio.

Il caicco Lycian Princess si presenta, in tal modo, come una ottima piattaforma per differenziare la comunicazione di quegli artisti, gallerie o aziende che sono oggi alla ricerca di nuovi ed originali approcci per raccontarsi. Grazie all’ormeggio alle spalle dei Giardini della Biennale e al suo programma di navigazione in bacino San Marco, Riccardo Benedini riesce garantire ad ogni progetto che porta a bordo del caicco Lycian Princess un’altissima visibilità e trasformare anche una semplice visita culturale in una esperienza indimenticabile.

 

C)Residenza d’artista 

Durante i periodi autunno e inverno, quando il caicco è ormeggiato stabilmente presso il porto privato di Marina Santelena a Venezia, si valutano a bordo possibili residenze d’artista della durata massima di un mese. Le modalità della residenza possono variare di caso in caso, in base al progetto che si propone e l’incidenza che il lavoro del creativo avrebbe sugli spazi della Lycian Princess. Per progetti di residenza d’artista più lunghi, anche nel periodo primavera – estate, Riccardo Benedini cura personalmente un circuito di residenze diffuse in tutta Italia, collaborando con privati, imprenditori e boutique hotel.

 

EVENTI IN PROGRAMMA

  • Dal 20 aprile al 25 maggio, lo “Scultore dell’Immaginario” Giovanni Pinosio presenta la trilogia “Allegoria del Mare”;
  • dal 20 giugno al 25 luglio, la designer Annalisa Lago presenta la linea d’arredo “Floating Lounges”  firmata Azimut Design;
  • A chiusura di ogni progetto verrà svelato l’artista a bordo del mese successivo.

Potete seguire tutte le interviste connettendovi al canale instagram del sito di Riccardo Benedini @ribenbenri

Artista a Bordo, una residenza per creativi in viaggio nei mari del Mediterraneo

Form di contatto

Per maggiori informazioni compila il form. Ti contatteremo appena possibile. Grazie


    Potrebbe essere di tuo interesse